Cerca
  • cinticardio

Placche e stenosi delle carotidi

Aggiornamento: feb 4

Le carotidi sono le arterie che portano il sangue al cervello e, siccome decorrono abbastanza superficialmente a livello del collo, e' facile visualizzarle con l' ecodoppler.

I pazienti che fumano, che hanno il diabete o il colesterolo alto spesso hanno la carotidi malate (in particolare i fumatori!!).

Una placca e' un deposito solitamente di colesterolo a livello della parete del vaso, se diventa molto grande finisce col determinare una stenosi cioe' un restringimento del tubo in cui scorre il sangue.

Quando il restringimento diventa molto rilevante (solitamente superiore al 70 %) potrebbe essere necessario sottoporsi ad un intervento chirurgico, quindi e' molto meglio accorgersene prima in modo da poter fare prevenzione ed evitare che questa placca possa aumentare nel tempo.

Come? Con la correzione dei fattori di rischio e con le medicine che abbassano i livelli di colesterolo. Non esistono solo le statine, ma anche tanti altri farmaci o integratori da valutare caso per caso in base allo stato delle carotidi e in base ai valori di colesterolo cattivo (LDL).

Ricordo a tutti che le carotidi sono abbastanza grosse (hanno un diametro variabile, possiamo dire intorno ai 2 cm) quindi una placca di 1-2 mm non determina un restringimento cosi' importante. Ma le placche si formano anche a livello delle coronarie (le arterie che portano il sangue al cuore, quelle che se si chiudono causano l'infarto) che hanno un diametro massimo di circa 3-4 mm. Quindi capite bene che una placca puo' essere piccola in una carotide, ma molto importante a livello delle coronarie!





10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti